Ieri, sabato 20 marzo, in Svizzera, a San Gallo, si è svolto l’incontro internazionale di preghiera “Un’Ora con Dio”, durante il quale i nostri missionari e le persone presenti hanno pregato in modo particolare San Giuseppe, dato che venerdì 19 marzo era la sua festa, chiedendo la sua potente intercessione.

Anche se in Italia l’attuale situazione non permette di trovarsi per pregare insieme, la Comunità Abramo non si ferma! La preghiera e la lode continuano nelle sedi estere, che intercedono anche per noi affinché possiamo tornare presto ad incontrarci e affinché, anche in questo tempo quaresimale, non ci dimentichiamo di rafforzare la nostra fede.

Durante la serata hanno vissuto un tempo di lode iniziale su esempio di San Giuseppe che lodava Dio insieme a Gesù in ogni momento, mentre mangiavano, mentre lavoravano, per il solo semplice e grande dono della vita.

 

Durante l’Adorazione Eucaristica, Christof Brunschwiler, della Comunità di Loretto, ha approfondito la personalità di San Giuseppe, uomo buono e giusto, che non ha avuto paura di accogliere Maria nonostante il figlio che portava in grembo non fosse il suo. Non ha avuto paura di crescere Gesù, il figlio di Dio, come se fosse suo. Non ha avuto paura di accettare la volontà del Padre. San Giuseppe è per noi esempio di fedeltà, obbedienza a Dio, giustizia e cura.

 

Durante un tempo di intercessione hanno quindi pregato San Giuseppe affinché protegga tutte le nostre famiglie, dia lavoro a chi non ce l’ha, ci dia la sua grande fede, la sua forte speranza e il suo immenso amore, conducendoci da Gesù.

 

San Giuseppe prega per noi!

Il prossimo incontro sarà sabato 17 aprile alle 18:30 nella Schutzengelkapelle.

Info: einestundemitgott@gmail.com